Palermo, marzo 2003

Lascia un commento

dicembre 2, 2008 di elettrastamboulis


Ieri primo giorno di primavera, qui a Palermo. Senso di colpa per abbandono dei figli, non riesco ad assaporare la città, acuito da telefonata della maestra del piccolo. Tutto mi sembra meno importante. Vorrei solo sapere il dolore di mio figlio. Poi la lontananza stempera la tensione, e oggi a Monreale in questa piazza scabra sono felice. 

 

Cristo Pantocrator

Cristo Pantocrator

 

 

Il duomo è un manifesto di teologia. Il Pantokrator è un simbolo di grecità immerso in questo mondo estraneo. Il chiostro uno zen gotico. Le figure giocano con lo spazio, andrebbero studiate una per una, invece sfuggono. Dopo la perfezione teologica dell’interno, il chiostro colpisce per la sua vena popolare, quasi burlesca, ma allo stesso tempo più emotivamente più coinvolgente e viscerale. Gli occhi sgranati, le teste che emergono e divengono un pezzo cyborg unito alle foglie di acanto, bambini impauriti e inferociti dalla pietra che divengono nella figura accanto immagini capovolte e giullaresche. La forma circolare rende il cammino un vortice, una passeggiata escatologica che termina con una fontana, un luogo arabo e incantato. Se si può dire che un cerchio termini, o semplicemente riparta. 

 

Figura nel chiostro di Monreale

Figura nel chiostro di Monreale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dicembre: 2008
L M M G V S D
« Nov   Feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Blog Stats

  • 37,791 hits
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: