Fotini Velesioutou “Melisses”

Lascia un commento

dicembre 7, 2011 di elettrastamboulis


 

E’ troppo tardi per odiarti

un vento mi rinfresca

mi inseguono le api

e tu che non mi volesti.

Scuoto il basilico

perché il male scompaia

ti ammaliarono le streghe

ma lo stesso tu mi piegasti

Fa sera, esco a cercarti

come una luna di due giorni

imposte chiuse

come volevo, che tu mi amassi.

Getto timo sulle braci

le bellezze mi controllano

le bellezze omicide

e tu che mi dimenticasti.

Se piango, non aver paura di me

l’ho sentita anche prima della tua scomparsa

un amarezza nell’acqua di rose

perché mi rifiutavi il sogno

Getterò così che tu lo possa pestare

il nostro giuramento

anche se le api mi feriscono

e tu, che non mi volesti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dicembre: 2011
L M M G V S D
« Ott   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Blog Stats

  • 37,817 hits
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: