De natura rerum

1

febbraio 1, 2012 di elettrastamboulis


Lucrezio lo sapeva:

Apri il baule,

Vedrai, è colmo di neve

Che turbina

 

E a volte due fiocchi

S’incontrano, unendosi

Oppure uno si volta, graziosamente

Nella sua poca morte.

 

Di dove quel chiarore

In alcune parole

Quando l’una non è che notte,

L’altra, solo sogno?

 

Di queste due ombre

Che, ridendo, vanno

E l’una raggomitolata

In una lana rossa?

da “Inizio e fine della neve” di Yves Bonnefoy

 

One thought on “De natura rerum

  1. Chas scrive:

    Che bello trovare Yves Bonnefoy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

febbraio: 2012
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829  

Blog Stats

  • 37,817 hits
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: