Syriza e le donne al governo. Chi è Zoe Kostantopoulou

Lascia un commento

febbraio 7, 2015 di elettrastamboulis


Ha lasciato molte donne politicamente impegnate, di sinistra e non, interdette la scelta del nuovo governo Syriza di non avere neanche un ministro donna. Sì, ci sono le vice, ci sono 30% di deputate elette per numero di preferenze e non per posizione o quote. Però Alexis, potevi mettercela una donna, Renzi ce le ha…

A queste obiezioni gli addetti comunicazione neanche hanno risposto, obiezioni che sono venute solo dall’estero peraltro. Nessun giornale greco o opinion maker l’ha posto come tema. Tuttavia non deve passare sotto silenzio un’altra elezione ugualmente rilevante: la nuova presidente del parlamento, seconda carica dello Stato (in Grecia non c’è il Senato), Zoe Kostantoupoulou. Ha 38 anni, è la più giovane presidente, la seconda donna a rivestire questa carica, ma soprattutto ha ottenuto un record alla Pertini: ha ottenuto 235 voti su 298 votanti in parlamento. Dettaglio gossip: i due assenti avevano l’influenza, hanno chiamato per dire che l’avrebbero votata pure loro…

Avvocato penalista, è figlia d’arte: una tradizione ellenica, diciamolo pure. Il padre è stato presidente di Synaspismos, la formazione da cui è nato Syriza. Ma la sua biografia è autonoma e nessuno fa menzione del padre: avvocata combattiva e attiva su un fronte particolarmente rischioso come il diritto penale internazionale, si è personalmente esposta sul caso della Lista Lagarde. Il caso ha appassionato i greci, mentre in Italia è stato presentato come una questione puramente di interesse ellenico. Chiusi nel nostro paese a forma di scarpone, non proviamo a frugare nelle ramificazioni internazionali della piaga della politica internazionale, che supera persino la corruzione nostrana come ha raccontato Falciani. potremmo diversamente smettere di dare credibilità a personaggi che decidono le sorti di intere nazioni, senza avere un minimo di correttezza etica.

150px-Cover_of_HOT_DOC_magazine,_issue_13Ma torniamo a lei, Zoe Kostantopoulou, al voto plebiscitario del parlamento per questa giovane e combattiva (l’aggettivo più usato per descriverla) penalista. La posizione istituzionale nella quale è stata eletta è quella chiave perché prevede la possibilità di accesso illimitato ai files riservati proprio su questi aspetti. E quindi ben si capisce come, a prescindere dall’appartenenza politica, tutti vogliamo fare chiarezza su uno scandalo che ha messo in ginocchio la credibilità di un’intera classe dirigente. Impegnata a togliere ogni risorsa ai cittadini, mentre parallelamente depositava somme enormi di denaro nelle banche svizzere blindate dal segreto di Stato.

Zoe Kostantopoulou presidente della Camera greca

Zoe Kostantopoulou presidente della Camera greca

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

febbraio: 2015
L M M G V S D
« Mar   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Blog Stats

  • 37,817 hits
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: